Pastorizzazione

La pastorizzazione è il trattamento a caldo di un prodotto, volto a eliminare i batteri patogeni e ridurre l'attività enzimatica. Lo scopo è quello di garantire la sicurezza del prodotto per il consumo, e allungare la sua vita a scaffale.

Pastorizzazione del latte destinato alla produzione di formaggio

La pastorizzazione del latte destinato alla produzione di formaggio avviene solitamente mediante uno scambiatore di calore a piastre, all'interno del quale il latte freddo in entrata viene riscaldato a 162 °F o 72 °C e mantenuto per 15 secondi, prima del raffreddamento rigenerativo alla temperatura di riempimento del serbatoio. Al fine di ridurre al minimo il rischio di non riuscita del processo di pastorizzazione, lo scambiatore di calore è dotato di un sistema di controllo automatico che fa sì che il latte venga riscaldato alla temperatura di pastorizzazione e mantenuto per il tempo necessario, nonché di un sistema a differenziale di pressione che impedisce la contaminazione del latte pastorizzato con il latte crudo all'interno della sezione di rigenerazione dello scambiatore di calore a piastre.

Il latte destinato ai tipi di formaggio che richiedono più di un mese di maturazione non deve essere necessariamente pastorizzato, ma le pratiche comuni e la legislazione solitamente richiedono l'inclusione di questo passaggio. Il latte destinato alla produzione di formaggio non maturato o fresco deve essere pastorizzato.

apparecchiatura

Tetra Scherping Rectangular Balance Tanks

Tetra Scherping® Rectangular Balance Tanks

I Tetra Scherping® Rectangular Balance Tanks sono una parte integrante dei sistemi HTST.

Tetra Scherping Round Balance Tanks

Tetra Scherping® Round Balance Tanks

I Tetra Scherping® Round Balance Tanks sono una parte integrante dei sistemi HTST.

Possiamo aiutarvi nella gestione della produzione di formaggio. Per informazioni sulla pastorizzazione, contattateci