Creare catene del valore per il riciclo

Adottiamo un approccio al riciclo basato sulla catena del valore. Questo significa lavorare su tutto, dalla consapevolezza dei consumatori, fino a infrastrutture di raccolta e di differenziazione, ed espansione delle opportunità di mercato per i materiali riciclati. Collaborare e mettere in contatto gli stakeholder è fondamentale per costruire catene del valore del riciclo sostenibili. Adottiamo un approccio aperto alla collaborazione e lavoriamo con un'ampia gamma di stakeholder locali e globali, tra cui aziende di gestione dei rifiuti, riciclatori, associazioni industriali comunali e fornitori di apparecchiature. 

Aziende che riciclano: Le aziende che riciclano i cartoni per bevande variano dalle piccole imprese famigliari alle società multinazionali. I cartoni per bevande vengono attualmente riciclati in più di 70 paesi nel mondo con una gamma di soluzioni di raccolta e riciclo che riflette la maturità del singolo mercato. Dal 2010, abbiamo aumentato il numero di strutture che riciclano i cartoni per bevande con cui lavoriamo da 40 a più di 160.  La mappa mostra l'ampiezza e la varietà delle numerose aziende che riciclano i materiali dei cartoni post-consumo.

Associazioni:  abbiamo imparato che lavorare in partnership con altri è essenziale per far funzionare le catene del valore del riciclo. Siamo membri di diverse associazioni e organizzazioni che promuovono e guidano il riciclo in diversi settori. Siamo spesso coinvolti come fondatori e membri del consiglio di amministrazione, aiutando a definire e realizzare la strategia. Eccone alcuni esempi.

Europa

  • ACE: La Alliance for Beverage Cartons and the Environment (ACE) fornisce una piattaforma europea che consente a Tetra Pak (e ad altri grandi produttori di cartone per bevande) e ai fornitori di cartone di indicare i cartoni come una soluzione per il confezionamento che sia rinnovabile, riciclabile e dalle basse emissioni di carbonio. L'associazione si impegna con gli stakeholder e i partner e contribuisce con le sue competenze alle politiche, alla legislazione e alla definizione degli standard dell'UE.

    Grazie alla nostra adesione all'ACE, siamo stati fondamentali per far decollare un'iniziativa di riciclo dei bicchieri di carta. Nell'ottobre 2017, le organizzazioni di tutta la catena di fornitura dei bicchieri di carta hanno firmato un accordo con ACE UK per stabilire il riciclo dei bicchieri di carta insieme alle confezioni di cartone nei "punti di raccolta" (che coprono il 25% del Regno Unito). ACE UK lavorerà anche per includere la raccolta di bicchieri nelle attività di pulizia dei marciapiedi.

    I maggiori volumi di materiale di riciclo generati da questa iniziativa miglioreranno il flusso di riciclo del cartone per bevande, rafforzeranno i business case per il riciclo del cartone e contribuiranno ad una catena del valore del riciclo sostenibile nel Regno Unito. Questa iniziativa integra le attività esistenti di Tetra Pak, aumentando al contempo la consapevolezza del nostro lavoro.

    Nel 2018 abbiamo co-fondato la piattaforma EXTR:ACT per promuovere il riciclo dei cartoni per bevande, compresi i componenti non cartacei, come i polimeri e l'alluminio. Questa nuova piattaforma aiuterà il settore delle bevande ad adottare ulteriori misure per aumentare il riciclo dei suoi imballaggi, scalare e generare valore per le soluzioni di riciclo e garantire la sostenibilità a lungo termine.

    "Abbiamo percorso una lunga strada per raggiungere il nostro attuale tasso di riciclo del 48% in Europa, nonostante l'assenza di uno specifico obiettivo per la raccolta differenziata dei cartoni per bevande nella direttiva europea sugli imballaggi e i rifiuti di imballaggio. Con questa nuova iniziativa e queste partnership, saremo in grado di ottenere un aumento significativo del tasso di raccolta e riciclo entro il 2025",
    Heike Schiffler, Direttore Circular Economy Europa di Tetra Pak e Presidente of EXTR:ACT

  • CEFLEX: Questa iniziativa di collaborazione è un consorzio europeo di aziende e associazioni che rappresentano l'intera catena del valore degli imballaggi flessibili. La loro missione è quella di rendere l'imballaggio flessibile più rilevante per l'economia circolare, collaborando per creare migliori soluzioni di system design.

Nord America
  • Carton Council (USA): Il Carton Council è un'organizzazione di settore impegnata a favorire il riciclo di cartone negli Stati Uniti. Promuovendo sia la tecnologia di riciclo che i programmi di raccolta locali, nonché la crescente consapevolezza che i cartoni sono riciclabili, l'associazione lavora per ridurre il numero di cartoni che diventano rifiuti.

Asia

  • Carton Recycling Professional Committee (Cina): Il Professional Committee è stato costituito nel maggio 2018 a seguito del regolamento cinese sulla responsabilità estesa del produttore (Extended Producer Responsibility - EPR), emesso nel gennaio 2017, che stabilisce gli obiettivi per l'attuazione della EPR per gli imballaggi in cartone. Affiliato alla Resource Recycling Association cinese, il comitato professionale mira a facilitare gli sforzi congiunti delle parti interessate del settore per raggiungere l'obiettivo fissato dal governo e quindi migliorare la gestione dei cartoni per bevande usati in Cina. ​

  • Action Alliance for Recycling Beverage Cartons (AARC) (India): Questa iniziativa ha lo scopo di rafforzare la catena del valore del riciclo in India, aumentando il riciclo dei cartoni per bevande usati dall'attuale 30% al 60% entro il 2025. Presieduti da Kandarp Singh, Amministratore Delegato, Tetra Pak, i 10 leader del settore AARC rappresentano il settore dei succhi, quello lattiero-caseario, l'industria farmaceutica, dei liquori e degli imballaggi che metteranno in comune le risorse e collaboreranno con raccoglitori di rifiuti, rivenditori di rottami, società di gestione dei rifiuti, riciclatori e ONG. 

    "È la prima volta in assoluto che viene lanciata un'iniziativa di questa natura e portata. Si tratta di una piattaforma solida che mette in collegamento l'industria con una missione comune: trasformare radicalmente il panorama del riciclo e avere un impatto positivo su milioni di persone impegnate nel commercio dei rifiuti".
    Kandarp Singh, amministratore delegato di Tetra Pak e presidente di AARC.