Perché i polimeri rinnovabili sono importanti

I polimeri utilizzati nel confezionamento alimentare e per le bevande possono essere derivati da materiali a base vegetale, come la canna da zucchero, che sono rinnovabili se reperiti in modo responsabile. Quando ciò accade, può ridurre l'impatto del confezionamento sul cambiamento climatico rispetto ai materiali di confezionamento tradizionali, come plastica derivata da combustibili fossili1.

Veduta di una foresta

Pionieri nei polimeri a base vegetale

Nel 2015 siamo stati i primi nel nostro settore a introdurre una confezione realizzata interamente con materiali rinnovabili di origine vegetale (cartone e polimeri a base vegetale): Tetra Rex® Plant-based. Abbiamo continuato questo sviluppo e venduto il 24% di confezioni in più (8,8 miliardi) e il 12% di tappi in più (11,9 miliardi) realizzati con plastica di origine vegetale nel 2022, rispetto al 2021.2 La quantità di plastica di origine vegetale utilizzata nel 2022 è pari a 131 chilo tonnellate di CO2 risparmiate rispetto alla plastica a base fossile.3


Oggi, tutti i nostri polimeri a base vegetale sono certificati da Bonsucro e adottando polimeri a base vegetale nelle nostre confezioni alimentari e per le bevande, miriamo a limitare lo sfruttamento di risorse finite e a mitigare il cambiamento climatico. Il codice della certificazione di Tetra Pak è PBN-BSC-ChoC-012970. Una copia del certificato può essere scaricata qui.

confezioni in cartone

2022: etichettatura di neutralità carbonica di Carbon Trust®

Ai nostri clienti che utilizzano già confezioni e tappi a base vegetale viene offerta la possibilità di ottenere per le loro confezioni la certificazione Carbon Neutral rilasciata da Carbon Trust™. Il principio che si cela dietro la certificazione "carbon neutral" è "prima riduci poi compensa". Ciò significa che Tetra Pak ha incluso soltanto confezioni con polimeri a base vegetale per la certificazione. Successivamente, acquistiamo crediti di carbonio per compensare le restanti emissioni della confezione. Questi crediti permettono di finanziare progetti per il clima con certificazione Gold Standard in tutto il mondo.
 

Carbon Trust™ ha certificato l'impronta ambientale dei nostri tappi e confezioni a base vegetale e, in seguito alla valutazione del nostro piano di gestione del carbonio, ha certificato la neutralità carbonica di tali soluzioni per il confezionamento, in conformità allo standard PAS2060 riconosciuto a livello internazionale. La nostra dichiarazione esplicativa qualificante (QES) documenta il modo in cui misuriamo, riduciamo e compensiamo le emissioni delle confezioni certificate da Carbon Trust e include inoltre la lettera di certificazione e la documentazione della compensazione. La QES per le nostre soluzioni di confezionamento a emissioni zero è disponibile qui.

Sostituire i polimeri vergini con polimeri riciclati certificati

Per raggiungere i nostri obiettivi di un uso maggiore di materiali riciclati, abbiamo iniziato a utilizzare polimeri riciclati certificati4 provenienti da Roundtable on Sustainable Biomaterials (RSB) e International Sustainability & Carbon Certification (ISCC) nelle nostre confezioni.

RSB logo

Roundtable on Sustainable Biomaterials (RSB)

Dal 2020 due dei nostri stabilimenti in Europa hanno ricevuto la certificazione da RSB per produrre materiale di confezionamento e altri materiali con polimeri riciclati certificati. In base ai requisiti di certificazione, queste plastiche sono costituite da un mix di materiali riciclati e non riciclati, con massa corrispondente di materiali riciclati tracciata lungo tutta la supply chain di Tetra Pak.

ISCC logo

International Sustainability & Carbon Certification (ISCC)


Inoltre, i nostri stabilimenti per il materiale di confezionamento e i materiali aggiuntivi in Messico hanno ricevuto la certificazione dal sistema ISCC PLUS. Nel 2020, abbiamo dato inizio al processo di certificazione ISCC PLUS per alcuni dei nostri stabilimenti in Europa.

Il primo tappo al mondo realizzato con polimeri riciclati certificati4

In collaborazione con Elvir, società controllata di Savencia Fromage & Dairy, Tetra Pak è diventata la prima azienda nel settore del confezionamento in cartone per alimenti e bevande a lanciare un tappo che utilizza polimeri riciclati certificati

Le nostre ambizioni e gli obiettivi strategici per il 2030 per i polimeri a base vegetali e riciclati certificati

Oltre ai requisiti per l'approvvigionamento responsabile che si applicano a tutte le nostre categorie di acquisto, abbiamo regole ancora più rigide per i fornitori dei 3,1 milioni di tonnellate di materiali di base che acquistiamo per le nostre confezioni ogni anno, incluso l'approvvigionamento di polimeri a base vegetale e riciclati certificati, che sono:


• Tracciabilità completa delle materie prime5
• Produzione di materiale senza provocare la deforestazione
• Promozione di biodiversità, riforestazione e rigenerazione
• Certificazione di sostenibilità attendibile e verifica da parte di terzi dei polimeri rinnovabili e delle relative materie prime


• Nel 2022 abbiamo pubblicato una Procedura per l'approvvigionamento responsabile dei polimeri rinnovabili, che sottolinea i nostri requisiti applicabili in modo specifico all'approvvigionamento dei polimeri rinnovabili. Ci aspettiamo che tutti i fornitori di polimeri rinnovabili aderiscano alla procedura e agli impegni per un approvvigionamento sostenibile dei polimeri rinnovabili, come dichiarato.

Materiali di provenienza responsabile

A tree seen from frog perspective

Cartone

In media, più del 70% del contenuto dei nostri cartoni è composto da cartone. Quando è di provenienza responsabile, il cartone è una risorsa rinnovabile che può avere un'impronta ambientale inferiore delle confezioni in vetro, plastica o metallo.

close-up of an aluminum roll

Alluminio

Lo strato di alluminio, più sottile di un capello umano, impedisce l'ossidazione e i danni provocati dalla luce, aiutando a ridurre lo spreco alimentare ampliando la vita a scaffale senza necessità di refrigerazione.

Link correlati

Canne da zucchero e tappi

Approvvigionamento responsabile per un futuro sostenibile

Scopri come promuovere la sostenibilità mediante un approvvigionamento responsabile. Scopri le pratiche e gli standard trasparenti che proteggono le risorse del pianeta. Agisci ora per un

Copertina del Report sulla Sostenibilità Tetra Pak FY23

Report sulla Sostenibilità Tetra Pak

Il nostro Report sulla Sostenibilità offre una panoramica completa di come collaboriamo in tutto il mondo per contribuire allo sviluppo sostenibile del nostro settore.

Paesaggio verde

Biodiversità e natura

Scopri come supportiamo la biodiversità e la sostenibilità per combattere l'estinzione delle specie, la deforestazione e le emissioni. Unisciti al nostro viaggio nel proteggere la biodiversità.

1Per "materiale di confezionamento tradizionale" abbiamo confrontato alcune alternative di confezionamento per le bevande e gli alimenti liquidi. Questo confronto si basa sul Life Cycle Assessment (LCA). Leggi di più sui LCA alla pagina https://www.tetrapak.com/sustainability/measuring-and-reporting/life-cycle-assessment

2I volumi escludono il Blend in BIO (BiB) venduto in Brasile. BiB è una miscela composta da 75% di polietilene a bassa densità e 25% di polietilene a bassa densità di origine vegetale.

3In base ai calcoli interni sul clima (volume x fattore di emissione) considerando 72,7 chilo tonnellate di plastica a base vegetale acquistata nel 2022. Per calcolare il numero di emissioni evitate, abbiamo utilizzato un fattore di emissione per i polimeri a base vegetale dalla valutazione del ciclo di vita di Braskem disponibile pubblicamente. Fonte: https://www.braskem.com.br/acv-studies

4Un "polimero riciclato certificato" è una plastica il cui costo include un premio che finanzia la raccolta, lo smistamento, la pulizia e il trattamento dei rifiuti in plastica che non possono essere riciclati dai mezzi meccanici convenzionali. La certificazione di terza parte verifica che la quantità richiesta di rifiuti in plastica sia stata riciclata in materia prima per la produzione di plastica nuova.

5Il concetto di tracciabilità si riferisce al tracciamento di un prodotto nel corso delle sue fasi di produzione, trattamento e distribuzione, dall'approvvigionamento delle materie prime per la produzione fino al raggiungimento del consumatore finale.